Viva la libertà

Artista – Jovanotti

Album – Oh, vita!

Data – 2017

Durata – 4.13 min

Genere – Musica pop

Parla di – Canzone elementare, realizzata con elementi essenziali. Inno alla libertà e alle emozioni che rendono speciale il nostro mondo. Jovanotti ha scelto questo brano come chiusura dei suoi concerti: desiderava che la sua gente uscisse dai palasport con questa parola in testa e una melodia semplicissima da portarsi addosso per un po’.

Nero Bali

artista – Elodie, Michele Bravi, Guè Pequeno

data – 2018

durata – 3.03 min

genere – Elettropop

parla diCanzone che sancisce la libertà di non sottostare ad un determinato modo di essere e vivere. Bisogna godersi la vita e gestirla a modo proprio. Si passa troppo tempo a osservare gli altri, cosa fanno e come si comportano senza pensare a se stessi. Il brano è quindi un messaggio di libertà, dove non è concessa alcuna negatività. Il ritmo tribale dell’arrangiamento musicale richiama l’estate rendendo la canzone uno dei tormentoni della stagione.

Come foglie

Artista – Malika Ayane

Album – Malika Ayane

Data – 2008

Durata – 3.45 min

Genere – Musica pop

Parla di Scritta da Giuliano Sangiorgi (Negramaro). Malika la interpreta a modo suo definendola “una canzone da giovedì pomeriggio, una di quelle musiche malinconiche che ti prendono e ti accompagnano in una tristezza dolce. Perché la tristezza non è uno stato negativo come comunemente si crede”.

Sei nell’anima

Artista – Gianna Nannini

Album – Grazie

Data – 2006

Durata – 4.30 min

Genere – Musica pop

Parla di – ballata pop sulla fine di un amore. Vado punto e a capo e ricomincio da me, ti supero. Pensiero a voce alta, quello della Nannini, è un viaggio dentro se stessa alla scoperta di ciò che succede quando ci si separa dalla persona amata. Al di là della tristezza c’è la consapevolezza che la si conserverà nel cuore per tutta la vita, rimanendo per sempre, in qualche modo, fianco a fianco.

Nel blu dipinto di blu (Volare)

Artista – Domenico Modugno

Data – 1958

Durata – 5.18 min

Genere – Musica leggera, Easy listening

Parla di – Uno dei brani più conosciuti e di successo in tutto il mondo, oltre che della storia della musica italiana. Una poesia che racconta un sogno, come confermano gli autori e la prima frase della canzone (penso che un sogno così non ritorni mai più). Il brano racconta la visione onirica di un uomo che si dipinge le mani e la faccia di blu, come il colore del cielo e degli occhi della donna che ama, finché il vento lo fa volare, verso l’infinito.

Complici

Artista – Enrico Nigiotti e Gianna Nannini

Album – Cenerentola

Data – 2018

Durata – 3.21 min

Genere – Musica pop

Parla di – Strofe sussurrate, quasi parlate, accompagnate da un ritornello cantato che secondo Nigiotti rappresenta la morale della favola. Il brano racconta una storia d’amore fatta di tira e molla, in cui spesso ci si lascia ma alla fine si ritorna sempre insieme.

Da zero a cento

Artista – Baby K

Data – 2018

Durata – 3.44 min

Genere – Musica pop

Parla diDa zero a cento mette a confronto due persone dai caratteri opposti: la prima viaggia solo con la mente non godendosi l’estate, mentre l’altra – baby k parla di lei in prima persona – predilige l’avventura e il brivido imprevedibile che solo la stagione più calda dell’anno può regalare.

Tedua: il Mowgli winter tour 2018 è da “brivido”

«Un giorno il mondo l‘han fatto tondo affinché tutto torni» recita l’attacco di Vertigini, l’ultimo recente videoclip del rapper Tedua che, con passo felpato ma deciso, lascia la sua amata Giungla per tornare a calcare i palcoscenici metropolitani.

Dopo il successo – e conseguente sold out – della tournée estiva, il trapper genovese punta alla doppietta: parliamo del Mowgli winter tour 2018 che dal 31 ottobre 2018 farà sicuramente innalzare le temperature, in barba alla media autunnale. La data prescelta per l’inizio dei live è quella della notte di Halloween, che sicuramente conferirà all’accezione “da brivido” un altro tipo di significato.

Tedua è uno dei più promettenti esponenti della scena musicale Trap italiana. Solo su Instagram conta quasi 1 milione di followers. A due anni di distanza dal debutto e dal mixtape Orange country, sembrerebbe che il cantante abbia spiegato le ali senza dimenticarsi che «viene dalla strada».

Il tour invernale

Durante i live saranno proposti dal vivo tutti i brani estratti dall’ultimo album d’inediti Mowgli – firmato Sony Music – certificato disco di platino. Ma non solo: i fan potranno ascoltare anche tutti i singoli che hanno contribuito a far volare in alto il trapper, da Vertigini (disco di platino) a La legge del più forte e via dicendo. Il tour vede la presenza sul palco del producer Chris Nolan che ha contribuito alla realizzazione delle 14 tracce contenute nel disco.

Le prevendite del tour organizzato dall’agenzia di booking Thaurus Live sono disponibili sul circuito Ticketone al seguente link.

Ecco le prime date confermate, in continuo aggiornamento:

31/10 TORINO, Wow Club

31/10 GENOLA (Cn), Dejavu

10/11 COLLESALVETTI (Li), Villa del Colle

23/11 NAPOLI, Duel

01/12 MILANO, Alcatraz

08/12 LUGANO, Be Lugano

22/12 NONANTOLA (Mo), Vox Club

23/12 FORTE DEI MARMI (Lu), La Capannina

05/01 MARSALA (Tp), Armony

12/01 FIRENZE, Viper

19/01 MODUGNO (Ba), Demodè

Samarcanda

Artista – Roberto Vecchioni

Album – Samarcanda

Data – 1977

Durata – 4.23 min

Genere – Musica pop

Parla diLa guerra, la sera, paura non fa. Si beve, si ride e si balla fino all’aurora. Un soldato vede una negra signora tra la folla, la Morte. Chiede al sovrano un cavallo per cercare di sfuggirle, ma arrivato a Samarcanda la ritrova. Breve storiella triste, tratta da una leggenda trovata in John O’Hara (cambiando i personaggi) resa allegra da una melodia scanzonata. Tentata fuga disperata dalla morte, dettata dall’istinto di sopravvivenza, destinata però a fallire.

LEONARDO LEONE: come avere successo nella vita

Leonardo Leone è un imprenditore e facilitatore romano, autore del libro “Io creo il mio successo”. A LatteMiele spiega che “Per trionfare non è necessario avere le informazioni giuste ma bisogna anche saperle applicare. Una persona che ha imparato ad avere successo in un’area può traslare quell’abilità in qualsiasi altra. La prima regola per iniziare? Dare valore a ciò che si fa”.

[jwplayer UVlzVyY0]