Tedua: il Mowgli winter tour 2018 è da “brivido”

«Un giorno il mondo l‘han fatto tondo affinché tutto torni» recita l’attacco di Vertigini, l’ultimo recente videoclip del rapper Tedua che, con passo felpato ma deciso, lascia la sua amata Giungla per tornare a calcare i palcoscenici metropolitani.

Dopo il successo – e conseguente sold out – della tournée estiva, il trapper genovese punta alla doppietta: parliamo del Mowgli winter tour 2018 che dal 31 ottobre 2018 farà sicuramente innalzare le temperature, in barba alla media autunnale. La data prescelta per l’inizio dei live è quella della notte di Halloween, che sicuramente conferirà all’accezione “da brivido” un altro tipo di significato.

Tedua è uno dei più promettenti esponenti della scena musicale Trap italiana. Solo su Instagram conta quasi 1 milione di followers. A due anni di distanza dal debutto e dal mixtape Orange country, sembrerebbe che il cantante abbia spiegato le ali senza dimenticarsi che «viene dalla strada».

Il tour invernale

Durante i live saranno proposti dal vivo tutti i brani estratti dall’ultimo album d’inediti Mowgli – firmato Sony Music – certificato disco di platino. Ma non solo: i fan potranno ascoltare anche tutti i singoli che hanno contribuito a far volare in alto il trapper, da Vertigini (disco di platino) a La legge del più forte e via dicendo. Il tour vede la presenza sul palco del producer Chris Nolan che ha contribuito alla realizzazione delle 14 tracce contenute nel disco.

Le prevendite del tour organizzato dall’agenzia di booking Thaurus Live sono disponibili sul circuito Ticketone al seguente link.

Ecco le prime date confermate, in continuo aggiornamento:

31/10 TORINO, Wow Club

31/10 GENOLA (Cn), Dejavu

10/11 COLLESALVETTI (Li), Villa del Colle

23/11 NAPOLI, Duel

01/12 MILANO, Alcatraz

08/12 LUGANO, Be Lugano

22/12 NONANTOLA (Mo), Vox Club

23/12 FORTE DEI MARMI (Lu), La Capannina

05/01 MARSALA (Tp), Armony

12/01 FIRENZE, Viper

19/01 MODUGNO (Ba), Demodè

Emis Killa: vi spiego il mio “Supereroe”

«Il titolo di questo album è ispirato alla mia storia, una storia simile a quella di molti altri ragazzi di provincia. Ho imparato sulla mia pelle che i supereroi esistono, e sono davanti ai nostri occhi tutti i giorni» scriveva tempo fa sui social, il rapper Emis Killa annunciando l’uscita del suo nuovo album Supereroe (12 ottobre 2018) arrivato a due anni di distanza dal precedente disco d’oro, Terza Stagione.

Il nuovo album del cantante milanese è stato preceduto dalla pubblicazione dei singoli: Linda (disco di Platino digitale) prodotta da Don Joe dei Club Dogo; Rollercoaster (disco di Platino Digitale); Serio (Disco d’Oro) registrato in collaborazione con il trapper Capo Plaza. Proprio quest’ultimo è un featuring che ritroviamo anche nel nuovo lavoro – prodotto da Big Fish e Don Joe – al quale hanno partecipato anche 6ix9ine, Pasha, Carl Brave, Vegas Jones, Gemitaiz e Gué Pequeno.

Ma chi sono nell’effettivo i Supereroi di cui si parla?

«Sono le madri e i padri che si sacrificano una vita per tirare su al meglio i figli. Sono i pompieri che rischiano la propria vita per salvare quelle degli altri. Sono gli atleti di cui siamo fan accaniti che ci trasmettono l’animo vincente e determinato, spronandoci a credere in noi stessi. Sono gli amici che ci sono nei momenti bui. Sono le persone che si battono per far valere i nostri diritti. Sono i medici che dedicano la loro esistenza al fine di guarire chi lotta con la morte ogni giorno. Sono gli artisti che mi hanno cresciuto come fratelli maggiori attraverso le loro rime. E come loro lo sono stati per me, per qualcuno di voi, oggi, lo sono io».

Supereroe esce accompagnato da un cortometraggio che vede Killa recitare insieme a Giacomo Ferrara, giovane attore protagonista della serie TV Suburra. A questo si accompagna anche un comic book e il nuovo singolo Fuoco e Benzina.

Le date dei concerti

Il 9 dicembre partirà il tour a supporto dell’album, i cui biglietti sono disponibili sul sito di TicketOne. Ecco tutte le date annunciate:

9 dicembre 2018 – MILANO – FABRIQUE

12 dicembre 2018 – ROMA – ATLANTICO

13 dicembre 2018 – FIRENZE – VIPER

14 dicembre 2018 – BOLOGNA – ESTRAGON

16 dicembre 2018 – TORINO – HIROSHIMA

Fedez: buon compleanno al “diversamente rapper”

«Non mi considero un rapper, vengo da quell’ambiente, ma ho fatto il culo agli altri, arrivando dove vorrebbero arrivare tutti, almeno in termini di successo – in termini artistici non mi permetto di giudicare. Però in questo ambiente è difficile mettere la testa fuori dal vaso. Ma se non lo faccio adesso, quando lo faccio?» così si era descritto Fedez – all’anagrafe Federico Leonardo Lucia – che oggi spegne ben 29 candeline, durante la presentazione stampa del suo quarto album da solista Pop-Hoolista (2014).

Il cantante è colui che maggiormente ha contribuito a sdoganare il rap in quello che è il panorama musicale italiano, rendendolo pop e accessibile a un pubblico più vasto.

Cigno nero, Magnifico, Alfonso Signorini (eroe nazionale), L’amore eternit, Beautiful disaster e la famosissima hit Vorrei ma non posto – realizzata in collaborazione con l’ex socio J-Ax – sono solo alcuni dei singoli che hanno contribuito al successo del marito dell’Influencer Chiara Ferragni, neo-papà del piccolo Leo.

Fedez vanta collaborazioni con cantanti italiani del calibro di Francesca Michielin, Malika Ayane, Noemi, Elisa, Alessandra Amoroso e internazionali, come l’amico ed ex giurato di XFactor Italia, Mika.

Per il momento il cantante sta lavorando a quello che è l’ultimo album. A luglio si vociferava di una possibile collaborazione con il produttore e cantante Michele Canova e il vincitore delle Nuove proposte a Sanremo, Ultimo.

Sul suo profilo, in occasione del compleanno, è spuntata una tenerissima foto con la dida:«Oggi compio 29 anni, il mio primo compleanno da papà. In braccio ho il regalo più bello che la vita mi potesse fare 🎂 Grazie a tutti per gli auguri! Domani ho una sorpresa per voi! 😉» che ci fa supporre che il nuovo disco sia proprio dietro l’angolo.

Il nuovo singolo di Eros Ramazzotti vi stupirà

Nel nuovo album di Eros Ramazzotti c’è un duetto tutt’altro che prevedibile.

Parliamo di Luis Fonsi «Il mio hermano portoricano» e «L’artista che ha polverizzato ogni record» come viene descritto sotto una foto pubblicata dal cantante stesso, il creatore del fenomeno estivo Despacito. Fonsi sarà quindi una delle voci chiamate a raccolta per la realizzazione di Vita ce n’è, il nuovo album di Eros.

Il piano è la conquista del mercato latino. Non a caso, i duetti in lingua spagnola sono ben due – Vale per sempre/Vale por siempre e Per le strade una canzone/Por las calles las canciones – ma ancora non è stato svelato quali delle due è con Fonsi.

Il disco uscirà il prossimo 23 novembre mentre, il primo singolo arriverà nelle radio il 19 ottobre.

Ecco come si chiama il nuovo singolo di Ermal Meta

Per Ermal Meta è ora di «riaprire le valigie e mettere ordine alle cose» come scrive sui social a pochi giorni dalla fine del tour Non abbiamo armi – Live.

Ordinare non significa prendersi però una pausa: è in uscita infatti, un suo nuovo singolo estratto dall’album Non abbiamo armi – consacrazione ultima – dopo il successo di Sanremo e il precedente brano Non ci avete fatto niente diventato Disco di Platino.

Il 12 ottobre quindi arriva 9 Primavere: una canzone che racconta di un amore lungo ben 9 primavere – 9 anni – conclusosi pacificamente con un «ti voglio bene».

https://www.instagram.com/p/Bowwy39BaBz/?hl=it&taken-by=ermalmetamusic

 

Ecco chi è la protagonista del nuovo video di Achille Lauro

Ognuno di noi ha una particolare e personale visione dell’amore. Quella di Achille Lauro prende ispirazione dal film Natural Born Killers – firmato dal regista Oliver Stone – che racconta la storia di due giovani psicopatici assassini in fuga.

Raccontare l’amore in tutte le sue varianti è il fulcro centrale del videoclip di Mamacita, quarto singolo estratto dal nuovo album Pour L’Amour.

Il trapper romano ha scelto come protagonista femminile la showgirl argentina Cecilia Rodriguez – sorella di Belen – per continuare con le sue sperimentazioni musicali tra trap misto samba.

Il video d’ispirazione western è stato girato nel deserto da Mattia di Tella con la collaborazione di Lauro stesso.

https://www.instagram.com/p/BotrS4TBLK3/?hl=it&taken-by=achilleidol

Ecco il primo singolo di Jeffrey Jay, ex Eiffel 65

«Settembre è il mio nuovo e quinto singolo, un brano che unisce le sonorità eleganti di un preciso genere di musica dance unito ad un testo in italiano, il tutto per raccogliere quelle sensazioni miste di nostalgia e speranza di un nuovo inizio che provo solitamente nel mese di settembre» racconta Jeffrey Jey, voce storica degli Eiffel 65, parlando del nuovo singolo già disponibile in radio e negli store digitali.

Al brano si accompagna anche un video, realizzato completamente in stile fumetto manga dall’illustratore Vincenzo Salvo.

Jey non abbandona il genere che da sempre lo ha contraddistinto: la canzone è un misto tra suoni dance e pop e anticipa quello che sarà il primo album da solista del cantante.

Ultimo: è tutta «Colpa delle favole»

Il romano Niccolò Moriconi conosciuto con lo pseudonimo di Ultimo, a soli 22 anni, è già al terzo album nel giro di tre anni, dopo Pianeti e Peter Pan.

Tramite i suoi account social il rapper ha infatti annunciato non solo il titolo di quello che è la sua terza fatica musicale – Colpa delle favole – ma anche le conseguenti date del tour.

I biglietti saranno disponibili su Ticketone dalle 10.00 di mercoledì 10 ottobre, oltre che in tutti i punti vendita autorizzati (sabato 13 ottobre, dalle 10.00).

Ecco la data d’uscita del nuovo album dei Subsonica

La band torinese, tornata insieme dopo 4 anni di distanza da Una nave in una foresta, è pronta a rilasciare quello che è il loro ultimo album. Si tratta di 8, la cui uscita è prevista per il 12 ottobre.

È proprio dalla data di pubblicazione di quest’ultimo che, verso dicembre, partirà il tour europeo della band che vedrà Samuel, Max, Boosta, Vicio e Ninja esibirsi nei principali palasport italiani (verso febbraio). Qualche giorno fa, i Subsonica aveva svelato la grafica della copertina di 8 per poi regalare ai fan un’anteprima del nuovo singolo – successivo a bottiglie rotte – dal titolo Punto Critico.

Ecco come l’hanno descritto:

«In questi ‘anni senza titolo’ raccontati da un testo che, accostando immagini e suggestioni parla di rigidità, tensioni, ansie e chiusure, ci troviamo di fronte a scelte epocali che dovrebbero coinvolgerci collettivamente. Sconvolgimenti climatici, automazione del lavoro, tecnologia e libertà individuali, clonazione genetica, intelligenza artificiale, appaiono tuttavia temi fuori portata rispetto alla sensibilità del nostro tempo».

Come sarà “Pop Heart”, il nuovo album di Giorgia?

Ecco svelato il nuovo progetto della cantante Giorgia, in arrivo a novembre. L’annuncio è arrivato via social ed è molto sentimentale, oltre che sentito.

«Le canzoni sono strade che portano al cuore. Pop Heart il mio disco di cover Out 16.11.18»

Il nuovo album di Giorgia, successore di Oronero, non è altro che un’insieme di cover a cui ha partecipato anche Michele Canova: uno dei più importanti produttori italiani che ha partecipato al riarrangiamento delle canzoni e al progetto stesso. Ancora non si conoscono i brani che lo compongono ma sicuramente Pop Heart ci farà battere il cuore.